fbpx
CONTATTACI

VALUTA IL TUO IMMOBILE

CHIAMACI al 02 9533 5138

oppure compila il seguente modulo

Bonus mutuo prima casa giovani under 35 agevolazioni News Mario Draghi

Bonus mutuo prima casa giovani under 35: agevolazioni News Mario Draghi

Bonus mutuo prima casa giovani under 35: agevolazioni News Mario Draghi

L’agevolazione consiste nella garanzia dello Stato sui mutui prima casa per i giovani fino a 35 anni di età.

Per gli under 35 potrebbe finalmente essere più facile lasciare la casa dei genitori e acquistarne una propria grazie alla garanzia dello Stato sul mutuo prima casa.

La difficoltà che moltissimo giovani incontrano oggi nell’acquisto di una casa è proprio quello di doversi appoggiare all’aiuto dei genitori … ma non tutti hanno questa fortuna! Ecco allora una novità che se sarà approvata e resa operativa darà una bella mano agli under 35 desiderosi di acquisire finalmente la loro indipendenza.

Il 26 aprile 2021 il Presidente del Consiglio Mario Draghi ha illustrato alla Camera il Pnrr che sarà inviato a Bruxelles per ottenere i 191,5 miliardi destinati all’Italia. «In un prossimo decreto, di imminente approvazione saranno previste altre risorse per aiutare i giovani a contrarre un mutuo per acquistare una casa».

COSA SIGNIFICA PNRR ?

Significa Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR). E’ il programma di investimenti che l’Italia deve presentare alla Commissione europea nell’ambito del Next Generation EU, lo strumento per rispondere alla crisi pandemica provocata dal Covid-19.

Attenzione: sottolineiamo il fatto che il condizionale è d’obbligo sino alla completa approvazione della misura.

 

DATI: LE ISTRUTTORIE MUTUI AUMENTANO TRA I GIOVANI … NONOSTANTE LA CRISI COVID

Tra il 2008 e il 2020 i prestiti ai giovani sono diminuiti del 30% (fonte: ABI -Associazione bancaria italiana) a causa di fattori demografici e occupazionali.

Uno degli effetti della pandemia da Coronavirus è stato quello di rallentare (ma non fermare) le richieste di finanziamento TRANNE quelle per mutui e surroghe. Se infatti in media il calo delle richieste totali è stato in media del 25%, quelle inoltrate da under 35 è stato del infatti del 20% e quelle inoltrate dagli under 24 ancora più basso pari al 17% circa. (fonte: Centrale Rischi Finanziari).

Sempre più giovani della fascia d’età 25 – 34 anni richiedono istruttorie per avere un mutuo acquisto casa: tra gennaio e marzo 2021 il 27% ca. del totale delle richieste proveniva infatti da questo gruppo in aumento rispetto agli ultimi quattro anni.

CONTATTACI E VALUTA CASA TUA

CHI RIGUARDEREBBE LA NUOVA AGEVOLAZIONE FISCALE ACQUISTO PRIMA CASA ?

Gli under 35.

In realtà era già operativo dal dal 2015 un Fondo di garanzia per i mutui prima casa, gestito da CONSAP SpA – Concessionaria servizi assicurativi pubblici ,che si rivolge principalmente ai giovani fino a 35 anni di età titolari di contratti di lavoro atipico e alle giovani coppie con almeno un componente di età non superiore ai 35 anni.

QUALI (DOVREBBERO ESSERE) LE NOVITA’ DEL BONUS MUTUO PRIMA CASA GIOVANI ?

Per i mutui prima casa richiesti da under 35:

  • non servirà più un anticipo per aprire un mutuo
  • a fare da garante ci penserà lo Stato
  • il mutuo potrà arrivare fino al 100% della spesa per l’acquisto.

REQUISITI PER ACCEDERE AL BONUS MUTUO PRIMA CASA GIOVANI UNDER 35 (se approvato)

I requisiti riguardano: età, tipologia di immobile acquistato, tempistiche per il cambio della residenza.

Il requisito dell’età, come già detto, è under 35 (si dovrà capire esattamente se ci saranno eventuali limitazioni e quali nel caso).

Per quanto riguarda i requisiti relativi all’immobile si presume verosimilmente siano i medesimi per ottenere le già esistenti agevolazioni fiscali – bonus – acquisto prima casa, ovvero:

  • l’immobile deve appartenere a una di queste categorie catastali: A/2 (abitazioni di tipo civile), A/3 (abitazioni di tipo economico), A/4 (abitazioni di tipo popolare), A/5 (abitazioni di tipo ultra popolare), A/6 (abitazioni di tipo rurale), A/7 (abitazioni in villini), A/11 (abitazioni e alloggi tipici dei luoghi). Sono escluse quindi le categorie A/1 (abitazioni di tipo signorile), A/8 (abitazioni in ville), A/9 (castelli e palazzi di eminenti pregi artistici e storici).
  • l’immobile deve trovarsi nel territorio del Comune presso il quale l’acquirente ha la propria residenza o lavora; in alternativa in atto si può dichiarare l’impegno (da realizzare) a trasferire la residenza nel Comune in cui si trova l’immobile che si sta acquistando con le agevolazioni entro i 18 mesi dal perfezionamento dell’atto di compravendita immobiliare.
  • l’acquirente non deve essere titolare di altro immobile nel territorio dello stesso Comune né titolare su tutto il territorio nazionale di diritti di proprietà, uso, usufrutto, abitazione o nuda proprietà, su un altro immobile acquistato usufruendo delle agevolazioni per l’acquisto della prima casa.
  • per poter usufruire del bonus se è già stato utilizzato è necessario dichiarare in atto che l’impegno (da realizzare) a vendere entro 12 mesi dal nuovo acquisto la prima casa.

bonus-prima-casa-mutuo-giovani-casa&styleenzia-immobiliare-casa-e-style

Agenzia Immobiliare Milano Brianza CASA&STYLE

CONTATTI:

  • Via Giuseppe Mazzini 1 Cavenago di Brianza (MB)
  • Telefono: (+39) 02 95335138
  • info@casaestyle.it
  • VIDEO CALL disponibile
CONTATTACI E VALUTA CASA TUA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *