fbpx
CONTATTACI

VALUTA IL TUO IMMOBILE

CHIAMACI al 02 9533 5138

oppure compila il seguente modulo

IL NOTAIO DEVE AVERE UN CONTO CORRENTE DEDICATO: compravendite immobili - 1

Il notaio deve avere un conto corrente dedicato: immobili

Nuove norme Legge sulla Concorrenza Art. 1 commi 63 e seguenti.

Corresponsione delle somme al notaio a titolo di deposito o per il pagamento dei tributi: nei commi 63 e seguenti dell’articolo 1 della legge sulla concorrenza le nuove norme.

Nell’articolo del Notaio A. Busani sul Corriere della Sera si spiegano i fondamentali principi sanciti dalla normativa e i possibili problemi che si origineranno nel primo periodo di applicazione. Alcuni punti rilevanti della normativa:

“… il notaio deve avere un conto corrente dedicato sul quale far confluire il denaro ricevuto dai clienti per il pagamento di imposte …”

“… se ne sia «richiesto da almeno una delle parti», il notaio deve (e non può rifiutarsi di farlo) tenere in deposito il saldo del prezzo che l’acquirente deve corrispondere al venditore fino a quando non sia eseguita la formalità pubblicitaria con la quale si acquisisce la certezza che l’acquisto si è perfezionato senza subire gravami …”

4 Settembre 2017 | 14:00
© RIPRODUZIONE RISERVATA

CONTATTACI E VALUTA CASA TUA
Angelo Acquafresca - Titolare Agenzia Immobiliare Casa&Style

CEO CASA&STYLE

Per me questa non è solo una professione ma una vera e propria PASSIONE che dura ormai da più di venticinque anni. Amo e ricerco ciò che è bello ma prima delle case per me vengono le PERSONE: ville, appartamenti, attici, proprietà di pregio, senza le emozioni di chi le abita, sono solo scatole vuote.

I NOSTRI CONTATTI:
Agenzia Immobiliare CASA&STYLE
tel. 02 9533 5138
[email protected]
http://casaestyle.it

Agente certificato CRS
Agente Certificato CRS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *